Genfest

Che Cosa è il Genfest:

Incontro di migliaia di giovani provenienti da tutte le latitudini, di diverse etnie, culture e religioni, mossi da un’idea che è già esperienza di vita e azione sociale: costruire un mondo unito e solidale. È un invito a costruire ponti di fraternità e contribuire a far crollare le barriere dell’indifferenza, dei pregiudizi, dell’egoismo.

Il Genfest è un incontro di giovani che vogliono mostrare al mondo che la fraternità universale, il mondo unito è un Ideale per cui vale la pena vivere. Nel corso degli anni il Genfest è stato trasformato in un grande festival di idee, pensieri e azioni che ispirano migliaia di giovani a cambiare la loro vita, il loro futuro e, infine, il mondo.

Nato nel 1973 da un’idea di Chiara Lubich – fondatrice del Movimento dei Focolari – nel 2018, a Manila (Filippine), raggiunge la sua undicesima edizione.

 

6-7-8 LUGLIO 2018 MANILA-FILIPPINE

Il programma centrale del Genfest si svolgerà nel World Trade Center Metro Manila e tutti i workshop saranno nella “De La Salle” University.

Genfest 2018: Beyond All borders:

Il titolo BEYOND ALL BORDERS vuole sottolineare quali sono i confini da superare a livello personale e sociale. Tema scelto con lo scopo di aprire le menti e i cuori dei partecipanti al Genfest. Questa undicesima edizione ha lo scopo di ispirare i partecipanti a sentirsi in grado di costruire un mondo più felice e unito. Per respirare, amare, lavorare e vivere con lo sguardo aperto a tutti. Ecco perché il Genfest valorizza manifestazioni artistiche, musiche, danze, expo, forum ecc, per essere in grado di coinvolgere tutti a pensare in modo diverso e trasformare la vita in qualcosa di più bella.

Genfest LOGO:

Il logo del Genfest 2018 lo si può riassumere in una parola: essenzialità, dove “less is more”. In un mondo con eccesso di informazione è importante valorizzare la semplicità e la potenza che ogni parola porta al mondo. Così il logo del Genfest è fatto di solo lettering. L’unico segno presente all’interno è un linea chiara e precisa senza fine che sottolinea il titolo del Genfest “Beyond all borders”. La sottolineatura ci ricorda di andare oltre, al di là dei confini, andare a Manila per testimoniare il mondo unito. La non presenza di un disegno “marchio” ricade ancora di più sulle poche linee essenziali della vita. Ci ricorda di tirare fuori come nel testo, così nella nostra vita, l’unica cosa fondamentale: andare oltre i confini, andare verso tutti, amare per giungere a una fraternità universale. Pronti ad inondare di segni semplici, colorati, e freschi il mondo.

Galleria fotografica

Press

SOCIAL

Instagram


Galleria Video