Dall’ “Atlante della fraternità universale”, Amman, Giordania

21 Luglio 2016

Amman, Giordania

Latitudine: 31° 57’ 18” N Longitudine: 35° 56’ 42” E

La parola passa a Joseph: «Durante la guerra in Iraq scoppiata nel 2003, numerosi rifugiati sono giunti nella mia città per cercare riparo. Arrivavano stremati e, non avendo né residenza né cittadinanza, i bambini iracheni non potevano andare a scuola. Con i Giovani per un Mondo Unito abbiamo attivato dei corsi di arabo, inglese, matematica e scienze che li impegnavano 3 ore due volte a settimana, in modo da restare aggiornati sui programmi scolastici. Tutto è iniziato con un ristretto gruppo di ragazzi in una piccola stanza della “Cilizian house” in un clima di amicizia e di dialogo, interagendo e condividendo le loro storie. Il gruppo si è poi allargato e abbiamo avuto la necessità di disporre di aule più grandi che ci sono state offerte dal “Terrasanta Collage” gestito dai francescani. In questo modo potevano frequentare dai 30 ai 40 studenti per semestre».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *