I giovani cattolici che frequentano le moschee: “Conoscersi per capirsi”

4 Agosto 2016

Il racconto di un gruppo che fa parte dei ’Giovani per il mondo unito’ su come hanno deciso di contattare l’imam e poi i giovani della moschea di Centocelle dopo gli attentati di novembre a Parigi per conoscersi. «Ci siamo visti diverse volte, in moschea e fuori. Siamo andati a cena, abbiamo passeggiato e pensiamo che questo sia il modo migliore per capirsi».

Fonte: LaStampa.it (Video di Flavia Amabile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *