Sharing with Africa: Giorno 5 – 1° maggio!

2 Maggio 2014

Lancio della Settimana Mondo Unito 2014

“Benvenuti al lancio ufficiale della Settimana Mondo Unito 2014!”: più di venti minuti di live streaming da Nairobi, il primo maggio, hanno collegato il mondo intero a “Sharing with Africa” per iniziare insieme la SMU (per chi se lo fosse perso: live.focolare.org/y4uw). Esperienze, la presentazione del  primo Atlante della Fraternità (raccolta dei primi frutti dello United World Project: http://www.unitedworldproject.org/it/dossier-uwp-it.html) e il messaggio di Maria Voce, presidente del Movimento dei focolari, che tra le altre cose ci ha ringraziati per “il caparbio coraggio con cui i giovani si impegnano nell’inseguire l’obiettivo del mondo unito, immersi nelle vicende complesse del mondo contemporaneo”.

Dopo il collegamento, la carica di energia del concerto del gruppo burundese “Gen Sorriso” (https://www.facebook.com/gen.sorriso) ci ha fatto concludere nel migliore dei modi questo primo maggio!

Sappiamo però che non solo a Nairobi i Giovani per un mondo unito si sono radunati per iniziare insieme la SMU: in Italia, per esempio, erano in 1000 a Loppiano (Firenze) per una giornata di gruppi interattivi e presentazione delle attività che li coinvolgono in tutto il paese (https://www.facebook.com/primomaggioloppiano?fref=ts). In Portogallo, a Lisbona, l’”Expo da fraternidade”, musica e un flashmob hanno coinvolto 1200 persone. E ancora in Messico, in Argentina, in India e in tante altre parti la giornata è stata ricca di attività di vario tipo, a sfondo sociale e culturale.

La Settimana Mondo Unito è appena iniziata! Quali sono i vostri programmi per i prossimi giorni? Fateci sapere!

Nel suo messaggio, Maria voce ci ha ricordato anche una frase di Giovanni Paolo Ii: “Solo coloro che guardano al futuro sono quelli che costruiscono la storia”. Il nostro impegno per questa Settimana Mondo Unito è proprio questo: guardare al futuro con fiducia, per costruire la nostra storia. E tu, ti impegni con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *