Showtime per la solidarietà – Concerto di beneficenza per la Siria in Vienna

20 Dicembre 2016

La musica classica e pop balletto, contemplativo e groovy, musicale e culinaria: una serata piena di varietà e di solidarietà con i rifugiati siriani e questo già per la quarta volta.

Come in precedenti occasioni, il concerto di beneficenza è stato un progetto congiunto realizzato da Giovani per un Mondo Unito a Vienna e la gioventù di Mor Efrem della comunità siro-ortodossa.

Circa 200 persone hanno fatto la loro strada attraverso la gelida notte di dicembre e generosamente hanno dato il loro sostegno per aiutare i rifugiati siriani. Abbiamo potuto raccogliere 1.300 €.

Tra gli attori sono stati anche i “Singing Voices”, un coro di giovani tra cui non udenti e udenti che auguravano a tutti un caloroso “Feliz Navidad” con il canto e i gesti.

 

David Watzl ha presentato il “Aktion Weitblick” (Azione Lungimiranza), un aiuto umanitario per i rifugiati in Europa e alle frontiere europee esterne. Egli stesso ha trascorso un paio di settimane di questa estate in un campo profughi in Turchia: offrendo pomeriggi di giochi per bambini, temi sulla formazione igienica e molto altro è stato realizzato da un gruppo di volontari di Aktion Weitblick.

Il gruppo di danza siriano “Ishtar” ha concluso il concerto di beneficenza, portando la loro dinamica per l’intera sala seconde il ritmo di una musica orientale vivace.

Durante il buffet conseguente, protagonisti, visitatori e rifugiati si sono incontrati, e così hanno approfittato dell’opportunità di conoscersi e scoprire di più sui progetti sostenuti.

Così, una serata di solidarietà ha trovato la sua conclusione in una calda atmosfera di fratellanza.

{gallery}vienna{/gallery}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *